ARTE IN HOTEL. SOFITEL ROME VILLA BORGHESE

invito ARTE IN HOTEL

ARTE IN HOTEL” Sofitel Rome Villa Borghese e Associazione Italiana Per la Cultura insieme per promuovere l’arte contemporanea italiana – L’arte incontra la lussuosa ospitalità francese per “Arte in Hotel”, un evento artistico – culturale ospitato dal Sofitel Rome Villa Borghese e realizzato in collaborazione con AIPLC – Associazione Italiana Per la Cultura –. Da giugno 2010 a gennaio 2011, alcune delle incantevoli aree del Sofitel Rome Villa Borghese si trasformeranno in esclusivi spazi espositivi, dedicati di volta in volta ad artisti selezionati per originalità, espressione dell’arte contemporanea italiana. Il progetto prende origine dalla naturale predisposizione del management francese alla valorizzazione dell’arte e della cultura e sarà curato di concerto con AIPLC, che dal 2006 promuove lo sviluppo di attività culturali, contribuendo attivamente anche alla tutela dei patrimoni ambientali, etici e sociali. “Scopo dell’iniziativa – dichiara Marie Bérengère Chapoton, Direttore Generale del Sofitel Rome Villa Borghese – è partecipare, mettendo a disposizione le nostre strutture, alla realizzazione di eventi culturali che diffondano e sostengano l’arte contemporanea italiana, dando soprattutto spazio ad artisti propositivi per libertà espressive e per quel buono e quel nuovo che segnalano l’arte che s’infutura. i. A tal fine, la collaborazione con l’Associazione Italiana Per la Cultura è di particolare interesse, creando i presupposti per una duratura e stimolante cooperazione.” Il primo appuntamento con l’arte è fissato per il 9 giugno e vedrà protagonista Sergio Gotti, artista eclettico che riesce a coinvolgere in modo profondo lo spettatore: le sue opere, a metà tra pittura e scultura, sono complesse narrazioni in cui le figure esprimono una particolare visione del rapporto tra uomo e natura. L’elemento umano e quello naturale si fondono nelle sue creazioni ricche di metafore e spunti di origine fiabesca. I lavori saranno esposti fino al 3 settembre 2010. Dal 6 settembre al 20 ottobre sarà la volta di Mario De Luca: pittore e scultore originario del frusinate, realizza le sue opere con materiali eterogenei, di recupero urbano. Le creazioni dell’artista, di fama internazionale, sono animate da figure grottesche e assurde, spesso drammatiche e simboliche. De Luca riesce a donare nuovi significati e nuove forme a questi elementi logorati dal tempo ma, per questo, profondamente intrisi di vita vissuta.

Il prof. Mario Morcellini intervistato su Mario De Luca

Il prof. Mario Morcellini intervistato su Mario De Luca

_Mario De Luca al Sofitel

autorità presenti

autorità presenti

_DSC8858

Giulio Caporaso con il prof. Mario Morcellini ed il General Manager Sofitel Rome Villa Borghese Mariè Berengere Chapoton

Giulio Caporaso con il prof. Mario Morcellini ed il General Manager Sofitel Rome Villa Borghese Mariè Berengere Chapoton

_DSC8888 opera il Mimo in Esposizione al Sofitel_DSC8867_Sofitel   le Mani esposte al Sofitel

le Mani esposte al Sofitel